I still love mi ghost(s)

Oggi mi sento una persona felice…diciamo che una specie strana di felicità, irrora il mio corpo. E’ incredibile quanto ci sguazzo bene in ambiente universitario, sarà che nei lunghi anni di liceo, in quella classe, mi sono talvolta sentita un pesce fuor d’acqua; giusto per citare un’occasione quando la rapp di classe ci ha premurosamente iscritti tutti alla consulenza filosofica, senza dire nulla a nessuno. Ma perchè?? Chi te l’ha chiesto?? Mah…certe cose non le ho mai capite e sinceramente sono felice di non averle capite. Sorvolando lecchinaggio selvaggio e cose varie, arriviamo dritti dritti a quest’anno, in cui sono stata veramente bene. Mi dispiace un sacco che la mia Capretta abbia deciso di smettere, però grazie soprattutto a Stefano trovo sempre qualche modo “fescion” per divertirmi. Poi vabbè, ce ne sarebbero altri da citare oltre a colui che ha nel comodino la Scimmia Asceta, ma probabilmente ne avrò occasione in futuro. Tutto ciò per dire che sto bene, adoro l’ambiente e mi piace un sacco (argomento più, argomento meno ovviamente) ciò che “studio”. E allora perchè il titolo?  Perché oggi non sarei ciò che sono se ieri non fosse stato ieri e soprattutto perchè…the endless desire wins again…non puoi combattere coi tuoi fantasmi, li devi accettare e conviverci, perchè se anche infestano la tua vita, la rendono ciò che è ed io non vorrei che fosse niente di diverso. Ho imparato, dopo una fatica spaventosa,  che si può convivere con ciò che cerca di annientarti…ok, ci sarebbe da fare un discorso sul nichilismo ascetico, ma lascio perdere. Il fatto è che talvolta ciò che è reale non è razionale e credo questa sia una grande fortuna. Anche se credo che il titolo, come tutto il resto, sia riconducibile alla mia natura schizofrenica in costante fermento. Eppure, non mi stancherò mai di dirlo, meglio quest’umore instabile dell’apatia dietro la quale mi sono nascosta per anni. In fondo…è proprio questo il motivo perchè…I still love my ghost…

2 risposte a “I still love mi ghost(s)

  1. Beh, non posso negare ke il titolo mi abbia un pokino fatto paura…in fondo sentir parlare d "fantasmi" da TE…insomma, lo sai bene…nn è cm se ne parlasse qualsiasi altra persona! Sono felice d vedere ke finalm 6 riuscita a capire ke "oggi E’…SOLO grazie ieri"…e, devo dire ke tutto sommato…dai, coloro ke c hanno fatto diventare quello ke siamo, nonostante le seghe mentali etcettere etcettttera, c hanno anke aiutato a nn uscire matte dai ns 5 BELLISSIMI anni d liceo (il bellissimi era logicam ironico)…e kmq, in fin dei conti, c siamo divertite, no? Il ns neurone-portinaia, i ns miti ke nemmeno sapevano d essere i ns miti, la pesca dei bigliettini con le carte delle golia (mangiavamo golia solo x avere la carta!), contratti a gian, io sn nata a creta e nn sn mica nata ieri, io sudo cotone, oddio gian i coserini!, andiamo d pali no andiamo d corpo…calciomonetine e figure d merda sotto la cattedra x riprendere il "palo" mentre grutta guarda malissimo mestessamedesima…diciamo ke ne avremmo una valanga da scrivere…e l’anno passato…beh, lasciando perdere i motivi ke mi hanno fatto dire basta, è stato divertente….Stefano è il mito dei miti! Lui e la sua fescion scimmia asceta nel comodino, mentre il suo amico ha la falena nel vasetto sopra il comodino…abbia riso cm i maiali ("noi 2 siamo scoppiate a ridere cm 3 maiali"!)…e Luca ke sa tt ma nn è uno d quelli ke fa il Lidio e fa pensare il fatto ke sa tt, anzi! Si fece anke Personal-tutor!….e Lorenzo, con ingeGNIEre numero A e ingeGNIEre numero B ke…se scoprissi cm si kiamano e ke faccia hanno c rimarrei tr male!…e Davide, ke ogni tanto c’è e ogni tantissimo kissà dov’è "ma tieni la bottiglia nello zaino!?"…e poi logicam tt gli altri…vabbè…ogni tanto mi perdo….
    Kmq sia, grazie x i bei momenti e…anke se nn c si vede tra i libri, ricordat ke x te c sn sempre! :)
    Ti voglio benissimo, anzi, ti voglio meglio!;)

  2. Grandissima per aver capito il senso dell’intervento, quello che io ancora amo e non credo smetterò mai di amare nel mio adorato "ghost" è ciò che rappresenta e ciò che ha significato nella mia vita. Ci saremo divertite cmq, ma così (grazie anke al ns Giannino e ai suoi "Ieri sull’autobus….ma non dovevo??"), è stato molto meglio. Ottommy, è stato anche tutto molto peggio, ma io credo che, se ciò mi ha portato ad essere la persona che sono, ne sia valsa la pena. Ecco cosa manca nell’intervento, i ringraziamenti: grazie a tutti i fantasmi, ai tonti, ai piccioni, agli autobus, alle cartoline, alle rincorse "da lontano" (ma io mi chiedo….), alle foto mimez, alla mia Capretta che ha condiviso, a Gian che faceva danni e non lo sapeva, a Gnorry la fotografa, a Lau che ha più o meno sopportato  e nonostante ciò ha meritato il mio insensato odio, a Lice che ha ascoltato tantissimo, grazie ai film brutti brutti, grazie alle autogestioni, grazie al cinema…questo è il mio grazie a "ieri". Alla prossima il grazie a oggi…Capretta, io e te dobbiamo vederci per "Amélie"! Insomma, anke se il consiglio a vederlo viene dall’Asinità in astratto e in concreto, ormai DOBBIAMO! Indi, alla prossima…tvtb.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...