maschere

Ogni tanto mi chiedo se esiste qualcuno che mi conosca veramente. Di solito mi rispondo di no. Probabilmente, ciò è dovuto al fatto che il mio smisurato ego è difficile da considerare in tutte le sue diverse sfaccettature. Eppure, talvolta, ho l’impressione che le persone che dovrebbero essermi più vicine, non capiscano elementi fondamentali del mio carattere.  O forse fanno solo finta perchè così conviene loro. Non riesco a capire se siano degli ipocriti e fingono di non capire o se io nascondo troppo bene, certi giorni mi convinco di essere un’ingoiatrice di rospi professionista =)! Ne ho assolutamente piene le palle del “ciò che non uccide ci rende più forti”, io non voglio essere più forte, voglio smettere di resistere e lasciare che tutto vada a puttane, come deve. Ma siccome mi conosco (e mi odio per questo), cercherò di autoconvincermi che tutto sia ok, proverò a stare al mio posto, senza questionare, senza muovere un dito: un infruttuoso e devastante atteggiamento stoico. Poi, un giorno, crollerò, piangerò 3 giorni di fila e manderò tutti a puttane…o forse no, la paziente Vali rimarrà per sempre trincerata dietro le sue maschere ed i suoi silenzi, come canta Billie Corgan in Bullet With Butterfly Wings, “Despite all my rage, I’m still just a rat in a cage …ma che senso ha tutto questo?! Ecco, ciò che fa più male…non ha nessun senso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...