Archivi del mese: agosto 2012

In bilico

Una delle cose che mi consente di andare avanti in questo ultimo lungo periodo della mia vita (o forse dovrei più semplicemente dire in questa vita) è la consapevolezza di quanto tutto sia provvisorio. Una volta la mancanza di punti fermi, di riferimenti, di certezze, mi spaesava, mi generava alienazione, ansia e frustrazione, ora è l’esatto contrario. Perché sapere che non c’è niente di stabilito, che mi sento libera da legami e vincoli claustrofobici mi fa bene. Molto semplicemente non ho voglia di precludermi niente, vivo in uno stato di leggerezza che mi è assolutamente nuovo. Sarà la mia eterna incomprensione verso tutta quella gente soddisfatta e immersa nel suo “tran tran” quotidiano. Sarà che non so nemmeno bene perché mi sono riscoperta davvero cinica e nichilista. Sarà che mi sento stranamente più propositiva del solito. Sarà che anche se lentamente, in qualche modo, in qualche direzione, mi sto muovendo. In ogni caso…panta rei.

Annunci

Tumbleweed (feeling like a…)


 

…when words are meaningless…